stronzagenda-10-motivi-per-diventare-stronza

Come diventare stronza ed essere felice.

10 motivi per cui dovresti diventare stronza (…e farlo ti renderà rispettata e felice!)

Perché dovresti diventare stronza?

stronzagenda-10-motivi-per-diventare-stronza

Diventare stronza? Si, grazie. Alla luce di quanto sentiamo raccontare dai media, a livello sociale e, nello specifico, per tutto quello che riguarda le dinamiche delle relazioni, noi donne a volte siamo troppo malleabili, troppo accondiscendenti.

Quante volte vi siete ritrovate a rimuginare sull’ennesima battuta cinica del vostro fidanzato o della vostra migliore amica e su quello che “non siete riuscite a dire?”

Essere troppo accomodanti, anche quando è per il quieto vivere, non è mai un bene. Apre le porte ad insoddisfazione e risentimento che, nel tempo, si ingigantisce assumendo le forme di una valanga inarrestabile.

“Un uomo che urla ha un’opinione. Se un uomo strepita è dinamico, se sbraita una donna è isterica.”

Hildegard Knef

E questa valanga diventa distruttiva principalmente per noi donne che, spesso, non riusciamo a rivendicare il diritto di dire ciò che non ci sta bene. Questo avviene a partire dall’infanzia, quando iniziamo ad essere incanalate in una forma di condotta che deve rispettare certi canoni, dettati da chiesa, dalla società, dai luoghi comuni, dalle varie istituzioni.

Così accade che, a volte, vorremmo tanto essere delle vere e proprie “Stronze” con la “S” maiuscola. Si perché sembra che, le vere stronze, abbiano maggior successo rispetto alla donna debole e piagnucolosa che non sa prendere in mano la sua vita e cambiare le regole del gioco.

Molte donne mendicano dagli uomini qualcosa che dovrebbero darsi da sole.”

Cit. “Falli Soffrire- Gli uomini preferiscono le stronze”

Bando alle lacrime brucianti per un’offesa sgradevole del nostro “lui”, quindi, bando alle lacrime per una delusione cocente dovuta al tradimento della nostra migliore amica. Bando alle lamentele e ben venga, pertanto, una sana riscossa della “vera stronza”.

Perfetto direte voi, ma quali sono i motivi per cui dovrei diventare “stronza”?

Facciamo mente locale ed elenchiamo le ragioni per le quali risulta indispensabile diventare delle vere stronze.

stronzagenda-10 motivi per diventare stronza

Diventare stronza perché?

  1. Perché basare la nostra autostima sull’approvazione degli altri è un errore madornale.
  2. Perché la “brava ragazza” investe tutte le sue energie nella relazione e, puntualmente, resta a piedi.
  3. Perché ripagare in modo eccessivo o essere ansiose di compiacere il nostro “lui” ne ridurrà il rispetto nei nostri confronti: ci vedrà sempre troppo disponibile.
  4. Perché abbiamo la tendenza a sminuirci continuamente (ci penalizziamo in modo autonomo)
  5. Perché non dobbiamo accettare pesanti compromessi per paura di restare sole, in amore e nelle amicizie.
  6. Perché essere stronza ci avvicina e aiuta ad occuparci della nostra autonomia personale ed economica.
  7. Perché “mettere subito tutte le carte in tavola” è controproducente.
  8. Perché è importante difendere le nostre scelte, anche se “lui” o gli altri le contestano (specialmente senza motivo oppure per la paura di vederci troppo autonome!)
  9. Perché non dobbiamo permettere a nessuno di “vincere facile”.
  10. Perché la differenza non sta nel modo in cui trattiamo “lui” o gli altri, ma nel modo in cui trattiamo noi stesse.

Questi dieci motivi ci spiegano perché è importante “diventare stronza”. Ovviamente sarebbe troppo riduttivo circoscrivere a questi soli aspetti le motivazioni ma, a dire il vero, penso che siano più che sufficienti per spingerci a rivendicare il nostro potere personale.

Diventare stronza crea spazio alla nostra autostima per rafforzarsi. Diventare stronza elimina alla radice i malintesi, lo sfruttamento, la mancanza di rispetto da parte delle persone nei nostri confronti.

E quindi? Che cosa significa “diventare stronza”?  Lo spiego nelle righe che seguono, così da fornire un altro elenco di dieci punti che delinea che tipo di benefici otterremo nel momento in cui decideremo di diventare delle vere “stronze”.

Come spiego nella prefazione di “Stronzagenda – 365 giorni da “perfida”, non si tratta di diventare delle isteriche senza controllo o delle creature capricciose e incontentabili. Essere «Stronza» è un’arte che porta in superficie la nostra personalità, spesso nascosta tra le pieghe dell’accettazione incondizionata degli altri.

stronzagenda-diario-365 giorni da perfida

Dobbiamo smettere di subire, di accettare situazioni insostenibili. Dobbiamo imparare a dosare i compromessi e a non cedere in modo completamente passivo nelle situazioni per non perdere qualcuno a cui teniamo, sia in amore come in amicizia.

Infatti, spesso sono proprio gli affetti più stretti (famiglia, partner e figli) a imporci il loro modo di vedere la vita, ad impedirci di crescere, di esprimere il nostro valore, di realizzarci.

A volte siamo proprio noi a permetterglielo. Tutto questo è contrario alla Legge del Divenire perché  ostacola la nostra espressione e realizzazione personale. Allora? Qual è il rimedio per evitare che ciò accada?

Semplice: diventare delle vere, raffinate e potentissime «Stronze»!

E adesso passiamo agli altri dieci punti attraverso i quali possiamo riappropriarci del nostro potere personale e diventare libere “dentro”. Diventare stronza, a volte, è la nostra salvezza.

stronzagenda-10 motivi per diventare stronza

Cominciamo quindi questo ulteriore elenco di motivazioni che ci permetteranno di ripristinare il nostro equilibrio interiore e di rafforzare la nostra autostima.

  1. Siate “sfuggenti” (meno le persone potranno essere certe di avervi a disposizione e più rispetteranno i vostri spazi e tempi)
  2. Siate voi stesse e date spazio alle vostre priorità. (mollare tutto alle 2 di notte per correre dal vostro lui che vi chiede di raggiungerlo dopo aver passato la serata con gli amici è un errore da non fare mai).
  3. Non cambiate per compiacere parenti, amici e partner (adattarci al modello che gli altri vorrebbero stabilire per noi è un altro degli errori fatali che possiamo commettere)
  4. Non aspettate la sua telefonata per organizzarvi la serata. (essere a disposizione del vostro “lui”, sacrificando i vostri programmi equivale a farvi considerare quasi alla pari di uno zerbino).
  5. Abbiate un’alta considerazione di voi stesse (gli altri vi porteranno rispetto nella stessa misura in cui vi lo portate a voi stesse.)
  6. Non entrate in competizione con un’altra donna (voi siete “uniche” e perciò non avete di che lottare; l’indifferenza è la migliore arma)
  7. Prendete le vostre decisioni in modo assertivo e non sulla paura (una stronza è una stronza perché non è disposta a buttarsi via, a sminuirsi, per la paura di perdere il suo “lui”)
  8. Se dovete scegliere tra la vostra relazione e la vostra dignità, scegliete sempre la vostra dignità (la vera stronza rimane la persona che è per tutta la relazione, con qualsiasi uomo).
  9. Mantenete il controllo del vostro tempo (non cedete a lamentele, prevaricazione e manipolazione di chi vuole sfruttare le vostre energie e il vostro tempo per il proprio tornaconto; ad esempio suocere che vogliono trasformarvi in “dama di compagnia” per le loro esigenze, amiche che vi considerano una sorta di “tappabuchi” e si ricordano di voi solo nel momento del bisogno, o fidanzati/mariti che scaricano su di voi tutte le incombenze quotidiane).
  10. Imparate a dire di “no” senza per questo sentirvi in colpa (se avete pianificato la vostra serata, così come un pomeriggio da passare in relax, come pure due ore dal parrucchiere, non permettete a nulla che non sia veramente grave ed urgente di mandare a monte questa vostra scelta; il vostro benessere passa anche attraverso questa cura verso voi stesse e le vostre esigenze. Mettere i bisogni degli altri prima dei nostri, a lungo andare,va ad ingrossare quella “valanga” di risentimento di cui vi accennavo all’inizio dell’articolo).

stronzagenda-come-diventare-stronza

E allora, come si fa a diventare stronza? Questi dieci punti sono già un buon inizio per imparare a eliminare l’abitudine di essere sempre a disposizione di tutti.

Per aiutarvi a non dimenticarlo, ve lo spiego, anzi “ricordo”, tramite gli aforismi e le frasi motivazionali che ho raccolto nelle pagine di StronzAgenda l’agenda-diario studiata apposta per rammentare alla Vera Donna, ogni santo giorno, quanto è BellaPerfetta così com’è, come scoprire il proprio potere personale e vivere libera, felice, appagata la propria vita!

Per ogni giorno troverete una frase scelta con amore per voi. Regalatevi StronzAgenda se pensate di dover riscoprire la vostra “stronzaggine” sopita da troppo buonismo e regalatela alle vostre amiche se pensate che ne abbiano bisogno!

Un saluto doveroso a tutti gli uomini che avranno la capacità e l’ironia giuste per comprendere questi scritti e che godranno, insieme alle loro compagne, di un sano divertimento leggendo  StronzAgenda! 🙂 

Ricordate che, la complicità, è molto importante in una coppia!

Care le mie «potenziali» Stronze, siete pronte per questo meraviglioso viaggio? Vi aspettano «365 giorni da «perfida»!

Con affetto!

Rebecca

Cliccate sulla copertina per vedere i dettagli! 🙂

stronzagenda-diario-365 giorni da perfida